Ipertrofia prostatica cure: la giustificazione pericolosi equivoci

Sintomi prostata ingrossata

Nelle organizzazioni private la lista dei sintomi, che fa sospettare un’iperplasia prostatica benigna, ultimamente, in volume può essere paragonata ad un articolo di giornale di medie dimensioni. Solo che la maggior parte di essi si può trovare facilmente, se si inizia a studiare un altra malattia. La diagnosi più precisa non è nei segni o visiva. Quello verrà sicuramente emesso dopo la diagnostica con ultrasuoni e dopo le analisi del sangue in laboratorio. La visita in questi uffici è obbligatoria in due casi: con l’età, dopo i quarant’anni, e se nel lavoro del sistema urogenitale si è verificato un cambiamento malsano abbastanza resistente.

Dimensioni prostata ecografia

Allo studio ecografico (l’ecografia) o per l’analisi transrettale (TRUS) alcuni diagnostici vi invitano a prepararvi, bevendo precedentemente una notevole quantità di acqua, cioè, per contribuire al massimo riempimento della vescica (si dice che, per le conclusioni più accurate). Questa procedura fa sì che i vasi sanguigni si comprimano attorno a lei, provocando disturbi della circolazione sanguigna, come risultato degli spasmi dei muscoli diretti e dell’impossibilità di svuotamento completo, anche in una persona sana. Come risultato appare la conclusione che, ciò che è stato diagnosticato si trova vicino allo stato critico, e richiede un intervento chirurgico d’urgenza. Nella fase iniziale dell’adenoma prostatico questo è assurdo, un’analisi fatta da un ignorante, e lì non c’è bisogno di un intervento chirurgico ma della valutazione di livello professionale di uno “specialista del dolore”, e per voi – trovarne un altro.

Ipertrofia prostatica cause, cura prostata

Non ho lo scopo di spaventarvi ulteriormente in seguito. Una volta avevo cercato di ricordare, ma si è rivelato inutile. Non ho mai avuto la possibilità di acquisire familiarità con le informazioni che riconoscevano la relazione dei tumori benigni della prostata con i problemi dei vasi sanguigni e del cuore. La ripetuta osservazione e i racconti dimostrano questo fatto senza riserve. La maggior parte delle persone non vogliono sapere nulla sulle loro malattie, e ancor meno sulla relazione tra di loro, motivando questa riluttanza con la paura (capendo cosa sta succedendo lì, mi farò psicologicamente peggio). Ad avere paura e per sperare in un finale tollerabile si dovrebbe iniziare allora, da quando ti ha inghiottito la pigrizia cronica o la disperazione, senza alcuna conoscenza o il sapere, e senza il desiderio di averli. Causa ed effetto possono essere come l’ipertensione o ipotensione, ma anche tutti i possibili disturbi funzionali del muscolo cardiaco. E se non ha raggiunto l’irreversibilità, curare quanto detto sopra, si può proprio del tutto. Richiede la medesima sensata diagnostica. Complicazione logica molto probabile  dopo l’influenza, angina, delle altre malattie infettive acute, cioè, a causa dello sforzo prolungato al cuore. Recuperare, credo, non è difficile. Un altro esempio. La dipendenza meteo, tipica di molti, nell’ipertensione genera salti della pressione sanguigna, legati allo spasmo della prostata. Più alto è il cambiamento, è maggiore la compressione. Conoscendo la sua propensione al cambiamento del tempo, è  possibile ridurre gli effetti dolorosi, ed evitare la completa ritenzione urinaria, almeno limitando il regime alimentare, e applicando la metodologia (vedi la sua versione completa nella sezione: https://adenomaprostate.com/it/articles/7) per sbarazzarsi del tutto del rischio di complicazioni.

Bisogna sempre ricordare, che per la percezione passiva della malattia, o con il trattamento irragionevole, lo stesso spasmo stringerà la prostata, prima o poi, e bloccherà la vescica. Si verifica l’impossibilità di urinare. Se non si combatte per la vostra stessa salute, allora necessariamente ed in anticipo avete bisogno di sapere chi e dove, in caso di necessità, vi aiuterà, vale a dire che inserirà un catetere per drenare l’urina. Questo sarà un problema serio con conseguenze gravi, se, ad esempio, vuoi vivere lontano da infrastrutture mediche. Non ogni medico possiede questa capacità. La probabilità di avere uno spasmo non si può prevedere (ci possono essere una dozzina di ragioni), ma di solito si verifica al momento più sbagliato: al mattino presto (penso dalla parziale disidratazione), o più vicino a mezzanotte (per esempio, dopo una cena abbondante, in più ulteriore passività). Prima del cateterismo cercare di non essere nervosi, non mangiate niente, non assumere liquidi, respirate lentamente, profondamente aria fresca.

Intervento alla prostata, resezione prostatica conseguenze

Molti medici dicono che la rimozione di una parte della prostata – è un fatto inevitabile. Ed è auspicabile attraversarlo il più presto possibile, nell’età adulta. Probabilmente bello provare ha profetizzare qualcosa, soprattutto se nessuno nega (parlo di Esculapio). Con questo consiglio la medicina organizzata riconosce la sua (cioè dell’eliminazione) complessità, imprevedibilità. L’intervento avviene per mezzo di alte temperature. Va bene, quello che viene bruciato, ma ciò che rimane, dagli effetti dannosi del calore cambia completamente la sua struttura. Viene  sottoposto a questo anche il resto della ghiandola, e i tessuti prostatici vicini. Conseguenza – un disordine del metabolismo, e della circolazione del sangue. Si possono verificare ulteriori complicazioni per esempio: cessazione di qualunque funzionalità, incontinenza, probabile declino della qualità della potenza. La decisione di operarsi o meno, sta a voi prenderla. Essa deve essere presa non superficialmente, non intuitivamente, ne sotto l’influenza della pubblicità. Dobbiamo renderci conto, che le nuove complicazioni non saranno di qualcuno altro, in solitudine, valutate chiaramente le proprie capacità: efficienza lavorativa, predisposizione a migliorare l’educazione fisica, a limitare la dieta, la possibilità di auto-controllo competente, sbarazzarsi di cattive abitudini (se ci sono).

Se l’intervento chirurgico di resezione viene rimandato – questo non significa che siete in buona salute dal momento che non siete stati curati, ma eliminate le conseguenze. Sistema endocrino e sistema cardiovascolare rimasti a funzionare, come prima, senza un cambiamento positivo. La malattia non sta andando via, continua più velocemente o più lentamente, a progredire.  E consiglio vivamente di iniziare ad osservare almeno le regole di autoconservazione, la dieta, attenersi a moderata attività muscolare.

Penso che i tipi di intervento (la resezione transuretrale) queste sono le misure estreme da applicare in casi con lo stesso nome. E tutto promuovono letteralmente, come quasi una “parità aurea” (frase tipica di numerosi siti pubblicitari). Avendo sentito queste sciocchezze in forma di slogan, si suggerisce una sorta di conclusione. Alcune categorie di persone in camice bianco, in contrasto con il giuramento di Ippocrate, non sono interessati alla salvaguardia della salute umana, ma al ritiro delle banconote. L’operazione in sé è uno dei modi migliori per portarli via. Dopo averla eseguita il paziente non viene trattenuto in clinica. Eventuali ulteriori istruzioni per quanto riguarda lo stile di vita – nessuno li dà. I medici privati nel nostro paese in generale si aspettano un rapido re-incontro. Nel loro lavoro il motto non ufficiale è, “l’ex paziente non esiste”.

Da qualche tempo ti offrono un impianto di stent della prostata, cioè ti viene installata una spirale nel canale della prostata. La manipolazione che da un lato addormenta la vigilanza del paziente. Soltanto che il corpo dà alla persona il segnale di natura completamente diversa: “Molte delle regole con le quali tu vivi, mi mettono a disagio, prima di tutto la tua ignoranza e l’immobilità! Eccoti per questo un tumore benigno. Devi correggere i tuoi errori finché non è troppo tardi!”. Ma no. A lui “martellano” la mente con il contrario. Pagaci il denaro, e noi cercheremo di alleviare i tuoi problemi con astuzia. Estenderemo il canale in modo forzato, e  con il tempo incontrerai il cancro alla prostata in modo imprevisto. Il fatto è che una tale interferenza in futuro può richiedere una terapia farmacologica costosa,  che non dicono. Sugli effetti collaterali, (senza i quali non può essere) fanno silenzio. Nel complesso, una cosa simile a me viene associata con l’esperimento sui muti animali da laboratorio e in nessun altro modo.

Prostata: ingrossata cosa fare?

Altro sull’analfabetismo. Che vede coinvolti di più i guaritori. Come il più efficace, si propone un metodo di introduzione di vari farmaci attraverso l’ano. La motivazione è particolare – più di esso è vicino al corpo della prostata, più aumenta la probabilità che funziona. Che cosa viene curato in questi casi, non lo so, ma il disordine doloroso della microflora del retto con conseguenze in molti casi garantite, soprattutto se questi non sono lozioni oleose.

Bagni di sole, allo scopo di alimentare il corpo con la vitamina D consigliano in molti. Ma l’esito positivo di questa forma di trattamento per la diagnosi BPH non l’ho incontrato. La loro procedura di ricezione provoca disidratazione. Oh, com’è insidioso questo nemico con le ulteriori conseguenze imprevedibili! La radiazione emessa non è meno pericolosa. Se una persona conduce un corretto stile di vita, per l’accumulo di queste sostanze attive è abbastanza quel sole, che l’accompagna durante le attività all’aperto. Ai tempi della ricerca ho provato questo metodo su di me, riposandomi al mare. Ho finito con avere dei problemi, sebbene io sia stato moderato. Quindi, sono contrario l’abbronzatura. La termoterapia dovrebbe essere trattata con grande cautela. Procedure ad essa associati, possono facilitare in caso di prostatite cronica, o adenoma della prostata, ma vengono categoricamente controindicate in caso di cancro. L’essenza del trattamento termico è che la fonte della sua emissione diluisce il sangue e migliora la micro circolazione in maggior parte della prostata e nei tessuti che la coprono, quale  provoca un piccolo effetto di riassorbimento,in alcuni casi, quindi, diventa possibile per un po di tempo alleviare il dolore.  L’aumento dovrebbe essere non significativo, 1-2 gradi sopra la temperatura del corpo e non molto a lungo. L’eccesso come durata o come calore in eccesso contribuirà all’edema, alla comparsa di spasmi, e nel migliore dei casi, l’assenza di qualsiasi miglioramento. Comunque, questo metodo di fisioterapia può essere applicato solo in caso di un piccolo aumento di dimensioni della prostata (cioè laddove il miglioramento della circolazione è possibile). Probabilmente, dall’età della pietra per gli aiuti utilizzavano materiali semplici ed accessibili a tutti ed accessori con buona capacità di ritenzione di calore – la sabbia, cera minerale,  argilla, la paraffina più tardi, ora esiste la borsa d’acqua calda ottimale (preferibilmente elettrica con il regolatore). L’avarizia e l’avidità delle persone cambia tutto. E in questa direzione si sono infiltrati i truffatori, come dalla strada e anche dagli uffici di privati la semplicità più accessibile viene camuffata in tutti i modi. Agiscono con la frode, svuotando le tasche delle persone dalle banconote. Oppure fanno pubblicità alle procedure inutilmente costose, di alcuni dispositivi oscuri pari in forza di un impacco caldo (non sarò sorpreso che presto li attribuiscano alla nanotecnologia, perché cosi sarà più facile raggirare la gente). Oppure influenzano la coscienza, offrono di organizzare la tua personale mini-clinica a casa (sono capaci di attirare, le volpi) e ti vendono per le somme da favola qualsiasi spazzatura (ho scritto di questo in altri articoli, offerti sul sito).

Ipertrofia prostatica: erezione, sesso

I medici parlano dei benefici del sesso. Medicina di Qigong, yoga e altre pratiche orientali, la BPH è caratterizzata come una malattia derivante dal loro eccesso. Sono corrette entrambi. Sesso attivo aumenta le palpitazioni cardiache (e più alto è, meglio è) e  come conseguenza di un aumento della circolazione sanguigna con allo stesso tempo dello svuotamento della prostata dal suo segreto. Tutto questo aiuta ad alleviare lo spasmo dei muscoli retti vicini alla prostata. Cosa c’è di meglio? Ma l’eccesso di rapporti sessuali non permette alla prostata di recuperare completamente, l’eccesso di eccitazione in questo caso provoca ristagno alla circolazione sanguigna e danni. Ecco perché in questo caso la cosa principale è  “una via di mezzo”, più precisamente una moderazione ragionevole. Se la prostata è infiammata, ha solo bisogno di riposo.

 

IPB, prostata cura, adenoma alla prostata rischi

Specialmente suggerisco la lettura di questo paragrafo alle categorie di persone, impegnati in tentativi estremi di recupero (immersioni in acqua ghiacciata, seguito da spasmo vascolare, shock, senza il controllo del cuore, fame secca prolungata o altri tipi di naturopatia). L’effetto di tali metodi non tradizionali  è molto vasto, è ad un carattere di facilitazione (di solito esterno) si aggiunge un danno irreparabile (di solito nascosto). Assorbita dalla ricerca della verità, una persona malata categoricamente non vuole percepire qualcosa di obiettivamente, compreso il lato negativo. Anche introdurre le forti argomentazioni diventa molto difficile. Ma, in primo luogo, se per voi un “epopea” simile non è ancora iniziata, provate a fondo, escludendo per un po di tempo tutta la vostra ingenuità, di comprenderne il suo significato. Senza il lavoro attivo della vostra mente, senza la conoscenza provata, nessuna diagnosi seria non sarà placata da voi. Credo, senza alcuna esitazione, scoprirete tutto – il desiderio sparirà. In secondo luogo, una volta coinvolto in un’avventura, e successivamente, questo processo ha dato un miglioramento lieve e a breve termine o è passato senza risultati positivi, prima di passare ad un altro tipo di trattamento, controllare le condizioni della vostra salute. Qualche altro serio effetto della malattia può verificarsi dopo questi esperimenti, non immediatamente e abbastanza lentamente, e degli esami medici vi aiuteranno a riconoscerli con sufficiente anticipo. Cosi saprete, perdonate la mia franchezza, dove ed a chi dare la colpa, chi vi ha divulgato questi metodi, oppure te stesso (quest’ultimo più intelligente).

Con il dovuto rispetto, l’autore del sito, Plotyan G. 2014, città di Krivoy Rog, Ucraina