Iperplasia prostatica benigna: cancerogeni (nitriti, nitrati, integratori alimentari e altra robaccia)

Domanda

Sostanze cancerogene sono ora somministrati nella produzione o coltivazione in alcun cibo, se vi è la minima necessità. Hanno un effetto devastante su tutto il corpo. Sbarazzarsi di BPH non è facile, e non solo da lei. Quali alimenti a iperplasia prostatica benigna il più pericoloso?

Risposta

Prima di tutto, dopo aver letto questo materiale vi consiglio il link: http://www.adenomaprostate.com/it/articles/7 (una pagina che offre una  La metodica di trattamento non-farmacologico dei tumori benigni della prostata “Senza adenoma della prostata”). Vi invito a leggere la risposta scrupolosamente. Questa domanda è importante, e se si inizia a interiorizzare e applicare tutto ciò che segue – metterà uno dei più gravi ostacoli non solo allo sviluppo di BPH, ma anche altre malattie, se accompagnati. Una corretta alimentazione con restrizioni ragionevoli – è una buona prevenzione della iperplasia prostatica benigna, e la forza di riserva per la salute, che si chiama immunità.

Nel – la prima, più svantaggiati quei tipi di commestibili che sono prodotte (coltivate) in piena violazione delle relative tecnologie. Succede abbastanza spesso, soprattutto in quelle regioni in cui le autorità di controllo del commercio, sia inattive o suscettibili di corruzione e non interferisce con l’attuazione di tali beni al consumatore. Qualcuno dotato del potere di autorizzare la commercializzazione di ortaggi, in cui la concentrazione di nitrati al di sopra della norma in 5-15 volte, prodotti additivi alimentari nocivi che hanno dimostrato agenti cancerogeni ed è completamente proibito dalla legge, a base di carne pericolosi dosi di nitriti eccesso 3-10 volte. Si tratta di me che non frasi infondate che espongono. Questo dico alle persone che sono o cercando di o hanno la capacità di controllare la composizione degli alimenti. Cibo normale prodotti simili non possono essere chiamati. È veleni forti che contribuiscono ad accelerare lo sviluppo di BPH. Ma Internet è piena di tali caratteristiche in abbondanza, e non voglio ripetere, e quindi fornisce informazioni non assolutamente standard.

Nitriti (sale acido nitroso).

Nitrito – un veleno, provocando carenza di ossigeno e, di conseguenza lascia sottile, ma crampi da una eccessiva vasodilatazione. Possono essere presenti nei prodotti a base di carne, pronti da mangiare, come in pesce e carne. Non consiglio, ma la verità – dell’iperplasia prostatica benigna rifiutano questo tipo di dieta, non è una necessità. Carni consigliamo di prendere solo un produttore di fiducia. Tra i più grandi di questi non è, e non sarà mai. In gran numero lavorazione carne fabbriche feedstock così grande che la tecnologia semplicemente non consente di abbandonare conservanti che prolungano la durata di conservazione, esaltatori di sapidità che migliorano il colore del prodotto. Salsiccia ordinaria dopo il trattamento termico prolungato su me stesso, non mi sentivo (credo che lei non ha mantenuto il buon gusto), e fate cuocere per un breve periodo di tempo, se lo è, la maggior parte non sarà in grado di eliminare i nitriti. Proprio così.

Inoltre, i nitrati vengono convertiti in nitriti, direttamente nel nostro tratto digestivo durante la fermentazione.

Norme ammissibile della dose giornaliera di nitriti, regolatori ammessi. In Ucraina, è 0,2 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo di un adulto in Europa è due volte inferiore. Solo ora è calcolare il consumo più accurata è quasi impossibile, molti prodotti discutibili del loro contenuto non è specificato.

I nitrati (sali dell’acido nitrico).

Vi suggerisco di sviluppare un’abitudine per te stesso, se possibile, di valutare il grado di nocività degli alimenti. Esempio. Guardate la lista delle verdure, in cui le norme sanitarie hanno permesso ai più alti tassi marginali (in milligrammi di nitrati per chilogrammo di prodotto).

  • Erbe aromatiche (aneto, prezzemolo, sedano, coriandolo e altre specie) – 2.000 mg / kg
  • Salad – 2000 mg / kg
  • Ravanello – 1500 mg / kg
  • Barbabietola – 1400 mg / kg
  • Ravanello – 1000 mg / kg
  • Cavolo prima – 900 mg / kg
  • Green Onions – 600 mg / kg
  • Tardo cavolo – 500 mg / kg
  • Carote primi – 400 mg / kg
  • Greenhouse cetriolo – 400 mg / kg
  • Taverna – 400 mg / kg
  • Pomodoro Serra – 300 mg / kg
  • Melanzane – 300 mg / kg

Per un uomo di età matura, più – meno è considerato il consumo limite sicuro di nitrati per un importo di 320-330 mg al giorno. Se si considera che gli stessi sali di acido nitrico contenute nell’acqua potabile (fino a 40 mg per litro dalle norme) e tener conto del fatto che ciascuno è necessario per il ciclo giornaliero di bere, circa due litri, tale limite può essere considerato 240 – 250 milligrammi di nitrati. Se cucinare e mangiare 300-350 grammi di insalata dai primi ortaggi in serra set standard (cavolo, pomodoro, cetriolo, cipolla, erbe aromatiche) per gli uomini è un po ‘- avrà un limite massimo di assunzione di sicurezza di standard nitrati. Solo che non è tutto il paniere alimentare per il giorno e una insalata, penso di sì condizionale, in cui i sali di acido nitrico di una quantità moderata (che è una rarità nella offseason). In generale, la quantità di nitrato sarà avvicinata ai eccesso. Questo trattamento di BPH non è compatibile.

Di più. Oltre al principio fondamentale – non fretta di comprare il veleno, ci sono delle regole semplici, e devono rispettare il tempo, non sono gravati. Vi consiglio, immergere in acqua fredda per 20 – 25 minuti tutti i frutta e verdura che si mangiano fresco, anche dopo l’immersione ed essere sicuri di risciacquare. Si lava via gran nitrati, che sono sul guscio esterno del prodotto. Durante la pulizia le verdure tagliate via quelle parti, che si accumula il maggior numero di sali di acido nitrico (inferiore e superiore, sbucciare la frutta). Medici – I nutrizionisti consigliano di bere prima di mangiare melograno o succo di limone (si può bere acqua di limone), o l’assunzione di acido ascorbico, questi ingredienti sono in parte neutralizzati con acido nitrico. Tutti i prodotti sono sottoposti a trattamento termico, è sufficiente far bollire l’acqua, con lentamente. Brodo così ottenuto ulteriore cottura non può essere utilizzato. Se davvero bisogno si pone, assicurarsi di cambiare il liquido durante la cottura. Con la fusione di acqua e nitrati andrà. Si dice che un tale trattamento termico viene distrutto ottanta per cento di veleni. Sono assolutamente d’accordo questa affermazione, perché il controllo su tutti i tipi di trattamento termico dei prodotti dopo quando ha avuto tutta la conoscenza della loro composizione, e chiaramente ha registrato la dinamica dei sintomi dolorosi di iperplasia prostatica benigna, e tutti gli altri cambiamenti nella vostra propria salute.

Additivi alimentari (profumi, coloranti, plastificanti, modificatori, conservanti, ecc.)

Probabili metodi di verifica del compratore al solito poco. Per le merci che sono imballati, non lo sono. È che la vita possibile per guardare e custodire la sua durata, in modo da guardare il contenuto di additivi alimentari in etichetta. Per questa sezione dell’elenco proposto, e gli ho chiesto sulle pagine del Wikipedia (l’enciclopedia libera). Che ero confuso, perché è un fatto che oltre alla proibito, hanno integratori irrisolti (quelli la cui influenza sul corpo non è noto). Con additivi irrisolti includono, in particolare: alluminio (E173), cloruro di stagno (E512), ossidato polietilene cera (E914), il perossido di acetone (E929). Credo che questi nomi parlano da soli e commentare sulle proprietà delle sostanze elencate sarebbe superfluo.

Per comodità, ho compilato una lista con un numero sempre maggiore, e anche una linea con lo stesso nome a centinaia, se lo si desidera, ricorderò. È possibile copiarlo le piccole dimensioni della carta e conservare in una borsa. Visita, per esempio, un supermercato, dare un’occhiata ai codici di additivi alimentari, e analizzare il prodotto che ti serve. Ma, ancora una volta l’esperienza, nella lista ci sono gli integratori che si trovano sulle etichette dei quasi impossibile, e sono molto dannose – E922, E923, E924b, E925, E926, E929. Essi sono chiamati irrisolti, e produttori credono di migliorare la qualità dei prodotti di farina. Sono incredibilmente pericoloso. Questi additivi sono presenti in molti prodotti da forno. Essi sono aggiunti in torte e muffin, biscotti e wafer, gnocchi e frittelle semilavorati, in generale, di tutto ciò che permette di periodi di inattività di oltre un paio di giorni. Le eccezioni sono la qualità del pane e la pasta. Beh, danneggiare le persone in età matura, ma tali prodotti nella maggior parte dei bambini amano, e sono diventato paura perché il sistema attuale fin dalla tenera età ferire la loro salute.

Ecco un elenco di additivi alimentari nocivi:

  • E121, E123, E127, E128, E142, E154, E173, E180
  • E216, E217, E240
  • E388, E389
  • E424, E425
  • E512, E537, E557
  • E912, E914, E916, E917, E918, E919, E922, E923, E924b, E925, E926, E929

Prendo atto, ancora una volta per esperienza personale, che il consumo eccessivo di nitrati nelle iperplasia prostatica benigna provoca sintomi dolorosi non immediatamente, e se si supera un tasso ragionevole di un tempo, il corpo è probabile rivedere nitrato senza cattivi effetti apparenti. Ma questo accade molto raramente tra noi perché i prodotti sono acquistati per il futuro, per alcuni giorni o anche una settimana intera. Se alcuni di essi sono sali sovrasatura di acido nitrico, è il secondo o terzo giorno del loro consumo di iperplasia prostatica benigna avrà un effetto. Ma il consumo di additivi alimentari pericolosi, a differenza di nitrati, può provocare un aggravamento di BPH in poche ore dopo l’ingestione.

Perossidi.

Derivati da grassi rancidi e quelli a loro volta sono il risultato di riscaldare oli vegetali ad alte temperature. Evitare il consumo possibile. È necessario abbandonare il cibo di strada e snack al fast food, cibi fritti da cucina casalinga.

Benzopirene.

Questi inquinanti sorgono quando arrostire i cibi sulla griglia o solo sui carboni. Desiderabilmente, anche, evitare il trattamento termico prolungato cottura della carne in forno.

8 Канцерогены Итальянский

Ancora una volta, offro al vostro giudizio il parere, sulla base delle loro osservazioni. Se la diagnosi – adenoma prostatico è molto dannoso per consumare eventuali agenti cancerogeni, ma nella vita tutto può succedere, e non sempre certe condizioni (di viaggio, viaggi di lavoro ed altre variazioni temporanee) devono nutrizione. Se dovessi mettere un agente cancerogeno per il grado di danno, e la loro influenza sullo sviluppo di iperplasia prostatica benigna, è il primo posto metterei le vietati integratori alimentari, nitriti e benzopirene. Molto vicino al primo, un secondo posto nelle vicinanze della classifica avrebbe posto nitrati. Beh, perossidi darebbe la terza posizione.

Riassumendo quanto detto. Prodotti pericolosi contenenti sostanze cancerogene, non solo per coloro che sono diagnosticati – BPH o iperplasia prostatica benigna (BPH), in combinazione con prostatite cronica. Il consumo di questo veleno da una persona sana farebbe questo per un breve periodo di tempo non valido. Se al momento dell’acquisto e la preparazione dei pasti di essere vigili, di applicare la conoscenza – tutto andrà bene, e ha perso parte del sistema sanitario in collaborazione con altre attività possono essere ripristinati. Creatore dà quasi sempre una persona l’opportunità.

Più, vorrei uno della sua idea di tradurre nella categoria della verità. Se si comprende pienamente o si sentono il grado di danno sostanze cancerogene, per tener conto della loro più pericoloso eccesso di cibo – diventa atteggiamento incomprensibile della medicina moderna di questo veleno legalizzato la maggior parte della popolazione. Come è possibile assegnare il farmaco senza la combinazione con le linee guida dietetiche molto nitide? La mia conclusione: grande narrativa sono quelle ricette di iperplasia prostatica benigna. La loro nomina per il paziente è praticamente inutile.  Rispettosamente, l’autore del sito Plotyan Gennadiy Borisovich.